Crea sito

Trasferirsi a Malta – Come richiedere la Residenza 📑

Salve lettori! 😁 Oggi vi propongo una guida su come ottenere la residenza a Malta.

Trasferirsi a Malta è qualcosa che non avrei mai pensato di fare nella vita 😅. Non perchè Malta non sia un Paese affascinante, ricco di prospettive, etc., ma semplicemente perchè ho sempre pensato che avrei lavorato e vissuto in Italia…magari non proprio sotto casa, però….almeno entro i confini! 🇮🇹

Residenza Malta

Malta, come sappiamo, è uno dei Paesi che fanno parte dell’Unione Europea, per cui noi Italiani (e tutti coloro che fanno parte della compagnia UE!) possiamo entrare e uscire dall’isola senza problemi, semplicemente con la nostra carta d’identità. Inoltre, siamo liberi di svolgere un’attività lavorativa e di usufruire di un’assistenza sanitaria gratuita, purché versiamo i contributi per la Social Security. 👍👍👍

I PRIMI 6 MESI A MALTA

Partiamo dal presupposto che la residenza maltese può essere richiesta in qualsiasi momento a partire dal giorno in cui si mette piede sul territorio. Tuttavia…

Per i primi 3 mesi, il governo maltese ci considererà come semplici turisti, per cui non sussiste nessun obbligo di richiesta della residenza.

I successivi 3 mesi vengono considerati come un’estensione dei primi 3, ma con finalità di inserimento lavorativo. Ancora una volta non sussiste l’obbligo di richiedere la residenza.

COSA ACCADE DOPO I PRIMI SEI MESI

Trascorsi i primi 6 mesi (183 giorni), ci ritroveremo in una situazione un pò ambigua sotto il profilo fiscale. Innanzitutto, saremo ancora obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi in Italia e, nelle stessa, dovremo dichiarare anche gli eventuali redditi imponibili prodotti a Malta. Grazie alle convenzioni per evitare le doppie imposizioni, questi redditi verranno tassati solo a Malta. L’importante e specificare nella dichiarazione compilata in Italia l’imposta dovuta sul reddito estero e da tale imposta si detrarrà poi ciò che è stato già pagato al governo maltese. 💰
Essendo però ancora residenti in Italia, saremo soggetti al pagamento di varie imposte 💰💰💰 (canone RAI, tassa sui rifiuti, etc.).

RICHIEDERE LA RESIDENZA

Il permesso di residenza maltese è detto E-Residence e il suo documento ufficiale E-Residence Card. Quest’ultimo ha il doppio valore di:

  • Carta d’Identità ✅
  • Permesso di Residenza ✅

Per ottenerlo basta recarsi presso il Dipartimento di E-Residence che si trova negli uffici di Identity Malta a Valletta (apertura dal lunedì al venerdì dalle 07:15 alle 16:00) o, in alternativa, presso gli uffici E-Residence a Victoria (Gozo).Identity Malta Logo

 

Esistono 2 tipi di permesso di residenza: Ordinary e Permanent.

ORDINARY RESIDENCE (RESIDENZA ORDINARIA)

A questo punto, avendo deciso di rimanere a Malta, dovremo chiedere la Ordinary Residence.
La Residenza Ordinaria viene concessa a coloro che si trovano sul territorio per esigenze lavorative o di studio. Al fine di ottenerla, è necessario che si abbiano specifici requisiti:

  • essere economicamente autosufficienti 💵💵💵
  • avere un regolare contratto di lavoro 📜 o essere un lavoratore autonomo 
  • dimostrare la frequenza di un corso di studio 📚✏

Vediamo adesso di capire ogni singolo punto.

AUTOSUFFICIENZA ECONOMICA

Cosa vuol dire?

Essere sufficienti sotto il profilo economico significa riuscire a dimostrare di poter mantenere se stessi ed eventuali familiari a carico. 😅😅😅

A tal proposito, il governo maltese ha fissato delle soglie minime riguardo gli introiti di cui necessitiamo per essere considerati autosufficienti:

  • un reddito settimanale di 92.32 € per chi è single
  • un reddito settimanale di 108.63 € per le coppie sposate
    oppure:
  • un reddito annuo complessivo di 14.000 € per i single
  • un reddito annuo complessivo di 23.300 € per le coppie sposate

A queste cifre vanno aggiunti ulteriori 8.15 € settimanali per ogni familiare a carico.

Collegandovi al sito Identity Malta, troverete un modello da compilare per fare la richiesta. Basterà scorrere fino alla fine della pagina, cliccare sul menù a tendina sotto la scritta Application Form. In questo caso, dovrete scaricare il Form J. 📝

La documentazione necessaria da presentare consiste in:

  • il Modello J compilato. È possibile ottenerlo negli uffici di Identity Malta o scaricarlo online sul relativo sito;
  • Passaporto o Carta d’Identità (valida per l’espatrio) originali con relative fotocopie di tutte le pagine;
  • un documento originale che attesti l’autosufficienza (estratto bancario, delle obbligazioni, pensione, etc.) con relativa fotocopia;
  • la polizza di copertura sanitaria originale con relativa fotocopia. Se si hanno familiari a carico, la copertura deve riguardare anche loro.

AVERE UN CONTRATTO DI LAVORO O ESSERE UN LAVORATORE AUTONOMO

In questo caso, per richiedere la residenza occorre compilare il Form A (scaricabile mediante la procedura descritta precedentemente). 📝

Tuttavia, prima di procedere, occorre ottenere il proprio Social Security Number (Numero di Previdenza Sociale), necessario per potersi anche iscrivere ai servizi del sito Jobsplus, e richiedibile sul relativo sito. Il Social Security Number (o anche detto N.I. Number) verrà recapitato in pochi giorni sulla propria casella di posta elettronica. 📪

Jobsplus Logo

LAVORATORI DIPENDENTI

Come lavoratori dipendenti, occorre ottenere il Certificato di Registrazione presso l’ente Jobsplus (Ente Nazionale Maltese per l’Impiego). Per fare ciò, sarà sufficiente far compilare il Modulo di Engagement al proprio datore di lavoro e consegnarlo presso la sede di Jobsplus a Valletta. Generalmente, in poche ore dovreste aver fatto tutto.

A questo punto, è possibile richiedere la residenza presso gli uffici di Identity Malta, portando con se i seguenti documenti:

  • il Form A compilato. È possibile ottenerlo negli uffici di Identity Malta o scaricarlo online sul relativo sito;
  • Passaporto o Carta d’Identità (valida per l’espatrio) con relative fotocopie di tutte le pagine;
  • Certificato di registrazione a Jobsplus originale con relativa fotocopia;
  • Contratto di lavoro originale con relativa fotocopia.

LAVORATORI AUTONOMI

Essendo lavoratori autonomi, sarà prima necessario avviare tutte le procedure per dare inizio alla propria attività.
Per ottenere informazioni in merito, basterà recarvi presso ente Business First a Pietà, presso la sede della Malta Enterprise Corporation. (apertura dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 16:00 – il Mercoledì dalle 8:00 alle 19:00).Business First

 

Fatto ciò e dopo aver ricevuto il proprio Social Security Number, occorrerà richiedere il Tax Number presso la sede dell’IRD (Inland Revenue Department) nella cittadina di Floriana. ✅

 

In alternativa, è possibile ottenere il Tax Number anche online, compilando il relativo modulo e inviandolo a [email protected] oppure a i[email protected].

Oltre al Tax Number, occorre un VAT Number (Numero di Partita IVA), richiedibile presso il VAT Department di Birkirkara o al VAT Office di Gozo (gli orari di apertura variano dalla stagione invernale a quella estiva, ma potete trovarli al seguente link). ✅

 

Infine, occorrerà richiedere la Trading Licence e il relativo Trade Licence Unit Number presso il Commerce Department, negli uffici della Trade Licensing Unit. ✅

Commerce Malta

Dopo aver ottenuto tutti questi numeri e numeretti, sarà possibile ottenere il Certificato di Registrazione presso l’ufficio di Jobsplus, previa compilazione del relativo Modulo di Self-Employement, da consegnare successivamente presso la sede di Jobsplus a Valletta. ✅

Ottenuto tale certificato, sarà possibile richiedere la residenza come lavoratore autonomo presso gli uffici di Identity Malta.

Occorrerà portare:

FREQUENTARE UN CORSO DI STUDI

In questo caso, per richiedere la residenza, occorre compilare il Form M 📝 e presentare la seguente documentazione:

  • Passaporto o Carta d’Identità (valida per l’espatrio) con relative fotocopie di tutte le pagine;
  • Lettera originale di ammissione presso l’istituto che eroga il corso con relativa fotocopia;
  • la European Health Insurance Card (Tessera Sanitaria EuropeaTEAM –  conosciuta anche come EHIC) con relativa fotocopia;
  • la prova di autosufficienza economica in grado di coprire tutto il periodo di studi (estratto conto bancario);

PERMANENT RESIDENCE (RESIDENZA PERMANENTE)

Ultimamente, i requisiti per ottenere la Permanent Residence sono diventati meno agevoli.

  • Cittadini europei – lo schema di riferimento è il High Net Worth Individuals Scheme (HNW)
  • Cittadini extraeuropei – lo schema di riferimento è il Global Residence Programme (GRP)

Questo tipo di permesso di residenza permette ai cittadini europei che godono di un reddito particolarmente elevato 💰 💳💎di usufruire di un trattamento fiscale vantaggioso con un’aliquota del 15% sul reddito rimesso a Malta da fonti estere (non doppiamente tassabile), mentre tutto il reddito maturato sul territorio maltese verrà tassato con un’aliquota del 35%.

Requisiti:
  • possedere un immobile in territorio maltese del valore non inferiore ai 400.000 €, destinato a uso personale (in alternativa, possedere un contratto di affitto non inferiore ai 20.000 € annui); 🏡
  • garantire un minimo di imposte annue di almeno 20.000 € più altri 2.500 € annui per ogni familiare a carico; 💲💲💲
  • non si possono trascorrere più di sei mesi fuori dal territorio maltese;
  • una polizza sanitaria in grado di coprire anche i propri familiari.

AIRE

Una volta ottenuta la residenza maltese, occorre segnalare il tutto presso l’AIRE, ovvero l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero che è un’istituzione che serve a registrare tutti i cittadini Italiani che decidono di vivere all’estero. 🇮🇹

Anagrafe Italiani Residenti all'Estero

 

La segnalazione dovrebbe essere comunque effettuata entro i primi 90 giorni dalla data dell’effettivo cambio di residenza, ma può essere regolarizzata anche in seguito.

Per iscriversi è sufficiente mettersi in contatto con l’Ambasciata d’Italia a Malta.

Chi è iscritto all’AIRE potrà usufruire di alcuni vantaggi (votare all’estero, ottenere un nuovo documento d’identità senza recarsi in Italia, etc.).

 

Armatevi di kesabaran! (pazienza in Maltese) 😉👋

Summary
Trasferirsi a Malta - Come richiedere la Residenza
Article Name
Trasferirsi a Malta - Come richiedere la Residenza
Description
Guida su come ottenere la residenza maltese. Burocrazia step by step
Author
Publisher Name
Punto e a Malta
Publisher Logo
Trasferirsi a Malta – Come richiedere la Residenza 📑 ultima modifica: 2018-05-13T22:35:13+00:00 da puntoeamalta